Illuminazione stradale: Torino ci rende orgogliosi

L'illuminazione stradale in un'interstatale. Le luci ai lati illuminano una strada con poco traffico.

 

Un progetto di illuminazione stradale che parte dall’Europa per arrivare a Torino

L’obiettivo di Empir (il programma europeo di ricerca in metrologia) è quello di illuminare al meglio i 5.5 chilometri di strade asfaltate europee, di cui circa il 40 per cento è attualmente dotato di impianti di illuminazione notturna che rispettano le normative europee.
La cifra non sarebbe sufficiente di per sé, ma se in più aggiungiamo il fatto che le norme risalgono a circa 40 anni fa, appare evidente come siano assolutamente necessari dei cambiamenti nell’illuminazione stradale europea.

Garantire un’adeguata illuminazione stradale

Per assicurare una buona visibilità, e progettare quindi un impianto di illuminazione stradale adeguato, bisogna considerare diversi aspetti: il traffico ad esempio, le condizioni della strada, l’ambiente circostante, ma anche – e forse soprattutto- e il modo e l’intensità con cui l’asfalto riflette la luce dei lampioni.

È da questa necessità che l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim) di Torino, con la collaborazione di Finlandia, Francia, Lituania, Svezia e Svizzera partorisce il progetto Surface, aggiudicandosi uno dei bandi Empir

Il progetto Surface

Surface permette una corretta ed aggiornata misurazione delle proprietà fotometriche degli asfalti moderni. Avendo a disposizione questi dati sarà quindi più semplice trovare l’illuminazione adatta a quella specifica strada.

Diminuire gli incidenti

Una buona illuminazione stradale garantisce una corretta visibilità della strada, potrà essere più facile quindi distinguere la carreggiata dall’ambiente circostante, o accorgersi per tempo di un ostacolo che intralcia o rende pericoloso il passaggio; con una migliore luce diminuirà anche il rischio di colpi di sonno – una delle prime cause di incidenti stradali.

Insomma appare evidente come garantire una corretta illuminazione stradale, che potrebbe sembrare una banalità, sia in realtà di fondamentale importanza, soprattutto se consideriamo che in gioco ci sono le nostre vite.

 

Di illuminazione e smart lighting se ne parlerà a IlluminoTronica. Registrati GRATIS qui